Home Email Scroll Top

Sveti Stefan, l’isola resort a due passi da Budva

L’avvicinarsi delle vacanze estive, con le giornate che si allungano, le scuole che contano i giorni alla chiusura e il sole che inizia a scaldarci la pelle, provoca nell’immediato una gran voglia di andare al mare.

Immaginarci su una spiaggia dorata, che scotta sotto i piedi al solo passaggio, con la sabbia fine che sembra un tappeto morbido e delicato ed il rumore delle onde che si infrangono delicatamente sugli scogli è il massimo dell’aspirazione dopo un inverno freddo e piovoso.

Pensieri che ci caricano per gli ultimi periodi di fatica, regalandoci quell’entusiasmo che abbiamo perso addentrandoci nelle lunghe e monotone giornate lavorative; che ci fa scorrere sul PC i tanti, tantissimi hotel vicino al mare, magari con una Spa per farci coccolare e rifocillare nell’anima.

Il turismo d’estate si infiamma, perché, diciamolo con serietà, rilassarsi su una sdraio di fronte ad una distesa di mare cristallino è quello di cui abbiamo più bisogno per recuperare le energie; mentre osserviamo tranquilli i bambini che giocano a fare castelli di sabbia improvvisati.

Il mare Adriatico è da sempre una delle mete più scelte per le vacanze estive, le tante e caotiche città si riempiono di turisti provenienti da tutta Europa, per le spiagge di Budva, il clima e la movida notturna. Cattolica, Rimini, San Benedetto del Tronto sono solo alcuni dei nomi che vengono scelti per una settimana di relax.

Ma negli ultimi anni, proprio per le tante aspettative rivolte ai resort più esclusivi e attrattivi, ed anche per una nuova ricerca della natura selvaggia ed a volte impervia, si volge lo sguardo un po’ più in là, alla costa montenegrina.

Il Montenegro, con le sue immense spiagge, che si alternano a terreni rocciosi con viste mozzafiato, sta diventando un vero e proprio must per una vacanza entusiasmante ma ancora anche piuttosto economica.

Un punto di riferimento per tutta la parte orientale dell’Adriatico, con darsene lunghe ed ospitali, come quelle delle famose Sveti Stefan e Milocer, rispettivamente 800 e 400 metri, circondate da ambienti naturali unici e profumati, con palme ed uliveti; ed abbelliti, per facilitare i visitatori, da alberghi, ristoranti lussuosi, casinò e campi da tennis.

Il tutto per una clientela attenta ma sempre alla ricerca di una vacanza senza troppi eccessi.

La residenza estiva più scelta, che in realtà in passato risultava essere un isolotto roccioso che ospitava un borgo fortificato collegato alla riva da un istmo di terra, e che serviva da rifugio durante gli attacchi dei pirati e dei saraceni, è Sveti Stefan. Nello specifico Aman Sveti Stefan, villaggio di pescatori trasformato in un resort dove il lusso e i panorami mozzafiato fanno da padroni.

Qui hanno alloggiato anche personaggi famosi ed importanti per la nostra cultura artistica e del cinema internazionale, come l’immensa Sofia Loren, che non ha mancato di spendere parole intense per questi luoghi, il compianto attore hollywoodiano Kirk Douglas e la grande Elizabeth Taylor.

Chi l’avrebbe mai detto che il Montenegro potesse farsi raggiungere da personaggi famosi d’oltreoceano? Ed invece la Riviera di Budva, con le sue tante attrattive, la natura ancora incontaminata e quello stile quasi selvaggio delle sue distese di sabbia hanno affascinato ancor più di quello che ci si aspettava.

Neanche quando nel 2007 l’intera isola, insieme a Villa Milocer sulla terraferma, si è trasformata in questo hotel a 5 stelle, con tanto di Queen’s Beach, una delle migliori spiagge del Montenegro, si poteva immaginare il grande successo e le immense aspettative che avrebbe dovuto soddisfare.

La privacy ed il relax fanno da sfondo a questo immenso resort, che va a riequilibrare la vita frenetica che si vive a Budva.

Un luogo incantato che strizza l’occhio ad un passato solido ma che regala lussuosi luoghi di aggregazione e di vacanza.

Tutto ciò che si vuole trovare quando si fugge dalla stressante realtà quotidiana.

Vuoi visitare altri luoghi particolari del Montenegro? Leggi questo articolo: Cosa vedere in Montenegro.

Come abbiamo ben evidenziato il Montenegro sta diventando un grande punto di ritrovo per i vacanzieri di tutta Europa, grazie a quel sapore incontaminato ben distribuito ed ai locali alla moda e sempre all’avanguardia.

Il lussuoso resort Sveti Stefan, che in italiano significa Santo Stefano, fortezza accattivante del XV secolo, trattiene ancora quell’atmosfera mistica e misteriosa, unita però a un’aria romantica; che non guasta mai.

Si entra quasi in punta di piedi in questo prestigioso hotel, un po’ per la privacy che è quasi totalizzante, un po’ per la silenziosa tranquillità ed un po’ per il lusso estremo.

Ogni stanza, ogni giardino, ogni sala comune porta con sé un alone di attenzione notevole, quasi maniacale.

Per non parlare poi della vista panoramica che regala scorci unici, un blu quasi idilliaco ed una distesa di sabbia rosata.

Camminare su una delle tre spiagge private del resort significa intraprendere un viaggio sensoriale completo: acque trasparenti, profumi intensi, strade pittoresche.

Un piccolo villaggio di pescatori è stato trasformato in una meta fra le più uniche e particolari di tutto il continente europeo.

Booking.com

Accoglienza a Sveti Stefan

Eleganza è la parole d’ordine in questa struttura ricettiva particolareggiata.

Le camere, tutte spaziose, raffinate ed all’insegna della privacy, differenziate fra suite e cottage, col terrazzo che regala una vista davvero strabiliante sul mare, hanno tutte uno stile unico e particolareggiato.

Non soltanto letti king size, per una maggiore comodità, bagni con ogni piccola attenzione per l’ospite e balconi da sogno, ma anche giardini lussureggianti, curati ed immensi.

E per i turisti più ricercati una spaziosa piscina sulla scogliera, per fare un bagno rilassante o una nuotata rigenerante; e la possibilità di fare delicati massaggi nelle tante Spa presenti nella struttura.

Tutto studiato per far sentire la clientela totalmente a proprio agio, coccolata e riempita di attenzioni.

Chi sceglie questo hotel a 5 stelle non vuole altro che provare tutti i servizi presenti, e crogiolarsi nel relax più completo.

Dove si trova Sveti Stefan

Accesso all’isolotto di Santo Stefano

La privacy che si richiede su quest’isola è la stessa che ricercavano i personaggi famosi quando lasciavano la mondanità delle loro giornate.

Proprio per questo soltanto gli ospiti che alloggiano all’hotel possono mettere piede sull’isola, eccezione fatta per la cala sul lato sinistro, che risulta essere gratuita.

Il resort rimane chiuso durante i mesi invernali, e riapre le porte ai clienti a giugno, momento in cui il clima mediterraneo regala giornate calde e piacevoli, ma senza eccedere troppo nelle temperature.

Una struttura ricettiva che altro non è che l’incarnazione di un sogno fanciullesco, dove sentirsi re per un giorno; o dove poter godere di tutti i lussi che nella vita quotidiana tralasciamo, per riempire spazi sempre più pieni di impegni ed attività.

Se non sapete dove prenotare le vacanze estive fatevi tentare da questo incredibile hotel, nulla sarà più come prima.

Booking.com
error: Content is protected !!